Comunicato stampa prima assemblea del Consiglio delle Chiese Cristiane delle Marche

COMUNICATO STAMPA

Prima assemblea del Consiglio delle Chiese Cristiane delle Marche

Al Centro Giovanni Paolo II° di Montorso (Loreto), il 21 ottobre scorso, si è riunito per la prima volta il Consiglio delle Chiese Cristiane delle Marche (CCCM), dopo la firma dello Statuto, avvenuta il 10 giugno scorso.

Al momento ne fanno parte dieci Chiese: Cattolica Romana, Ortodossa del Patriarcato Ecumenico di Costantinopoli, Ortodossa del Patriarcato di Bucarest, Anglicana, Avventista del Settimo Giorno, Battista U.C.E.B.I., Evangelica Valdese, Evangelica Apostolica in Italia, Evangelica Missione Pieno Vangelo Marche ed Evangelica Metodista.

In questo primo incontro si è proceduto alla elezione del Comitato di Presidenza del CCCM che resterà in carica per due anni. Dopo lo scrutinio a voto segreto (un voto per ogni Chiesa rappresentata) sono stati eletti: il Presidente, D. Mario Florio (Chiesa Cattolica Romana); la Vice-Presidente, Pastora Greetje Van Der Veer (Chiesa Metodista); il Segretario, Pastore Michele Abiusi (Chiesa Avventista del Settimo Giorno); il Tesoriere Padre Serafino Corallo (Chiesa Ortodossa – Patriarcato Ecumenico di Costantinopoli).1° Cons.Chiese xne Marche

Il Consiglio delle Chiese Cristiane delle Marche nasce dal desiderio di testimoniare insieme il Vangelo di Gesù Cristo in un mondo che appare sempre più lacerato da divisioni e frammentazioni, spesso violente.

Il Consiglio delle Chiese Cristiane delle Marche, costituitosi nel decimo anniversario della Charta Oecumenica, ha come obiettivo di superare le divisioni e di annunciare insieme, in modo credibile, il messaggio del Vangelo tra i popoli. Non possiamo ritenerci appagati dell’attuale stato di cose, perché Gesù Cristo, poco prima di morire, ha pregato Suo Padre con le parole: “Che TUTTI siano UNO” (Gv.17,21).

Il CCCM vuole essere un piccolo strumento nelle mani dello Spirito Santo in questa direzione.

La prossima assemblea si svolgerà nella sede del CCCM in Ancona il prossimo 13 gennaio, in prossimità della settimana di preghiera per l’unità dei cristiani.

Il Comitato di Presidenza del Consiglio delle Chiese Cristiane delle Marche.

FORMAZIONE PER L’ECUMENISMO E IL DIALOGO INTERRELIGIOSO

FORMAZIONE PER L’ECUMENISMO E IL DIALOGO INTERRELIGIOSO

Alcune iniziative a livello regionale 

            Nel contesto della recente riunione della Commissione regionale della CEM per l’ecumenismo e il dialogo interreligioso, svoltasi ad Ancona e presieduta da S. E. R. Mons. Edoardo Menichelli, è emersa ancora una volta l’esigenza di fare conoscere ad un più vasto pubblico di persone le iniziative per la formazione all’ecumenismo e al dialogo interreligioso promosse da alcune Istituzioni accademiche della Chiesa Cattolica nella regione Marche. 

            Innanzitutto si segnalano i corsi di Introduzione all’ecumenismo e dialogo interreligioso dell’Istituto Teologico Marchigiano (aggregato alla Facoltà di S. Teologia della Pontificia Università Lateranense) tanto ad Ancona con il Prof. D. Daniele Cogoni (il corso inizia venerdì 21 ottobre e si svolge al mattino presso l’ITM) come a Fermo con la Prof.ssa Viviana De Marco (per gli orari contattare la Segreteria dell’ITM – sede di Fermo). Un corso analogo è attivato anche presso l’ISSR di Fermo, sempre a cura della Docente Viviana De Marco. 

            Nel contesto della Specializzazione in Teologia sacramentaria ad Ancona, presso l’ITM (di mercoledì nel secondo semestre accademico), saranno attivati anche corsi semestrali di taglio monografico che presentano una specifica rilevanza per la formazione o all’ecumenismo o al dialogo interreligioso: La dottrina della Chiesa nella teologia dei dottori della riforma protestante (Prof. Valter Pierini), Collegialità ecclesiale e considerazioni sul primato petrino nella teologia ortodossa del XIX secolo (Prof. Daniele Cogoni), Le festività ebraiche nel periodo intertestamentario (Prof. Giovanni Frulla). 

            I corsi sono aperti anche agli uditori, specialmente a quegli operatori pastorali che desiderano curare la loro formazione cristiana chiamata ad essere sempre più attenta alle dinamiche del dialogo sia ecumenico come interreligioso. 

            Analoghe iniziative di formazione sono promosse anche dall’ISR di Urbino “Italo Mancini” che da anni si segnala a livello nazionale per il suo specifico profilo accademico. A livello diocesano si segnalano alcune specifiche occasioni di formazione. Per es. a Pesaro è in cantiere una serie di incontri sulle religioni monoteiste a cura dell’Ufficio Diocesano per l’ecumenismo e il dialogo interreligioso, a Fabriano un incontro sull’Anglicanesimo (nel contesto della scuola diocesana di Teologia). Iniziative simili sono proposte anche a Fano, Senigallia e Macerata. 

            Cogliamo l’occasione per esprimere a S.E.R. Mons. Menichelli i più sentiti auguri per il suo compleanno il giorno 15 ottobre scorso.  

            Per informazioni sui corsi all’ITM e all’ISSR: www.teologiamarche.it; www.teologiafermo.it (oppure la Segreteria ITM: 071 89 18 51). 

                                                                                                          Prof. D. Mario Florio

                                                                                                          Preside ITM